Paint It Black è un sito web che consente a chiunque, ovunque, previo accordo contrattuale, di realizzare le proprie idee. Liberando la strada da criticità e rischi, consentiamo agli utenti di lanciare prodotti creati da loro offrendo la stessa qualità e sfruttando gli stessi vantaggi dell’economia di scala dei grandi marchi.

In quanto membro della community di Paint It Black, è probabile che l’utente e i suoi articoli entrino in contatto con altri utenti di tutto il mondo che hanno una formazione e un percorso di vita diverso. Anche se facciamo del nostro meglio per garantire libertà di espressione sulla piattaforma e consentire ai membri di esporre il proprio punto di vista, ci impegniamo anche per creare una piattaforma sicura e rispettosa. Pertanto, abbiamo fissato alcune limitazioni in merito a quanto è possibile esprimere e vendere su Paint It Black.

In linea di massima, Paint It Black si riserva il diritto di ritardare, accorciare o porre fine a eventuali campagne vendita sulla base di problemi legati ai contenuti. Le linee guida fornite di seguito contengono alcuni esempi dei tipi di contenuti in grado di suscitare problemi che potrebbero comportare la conclusione di una campagna. In caso di domande in merito alla presente politica d’uso accettabile, si consiglia di contattarci all’indirizzo di posta elettronica info@paintitblack.cloud. Si noti che la presente politica d’uso accettabile è inclusa nelle condizioni di utilizzo del servizio di Paint It Black, in cui vengono riportate le condizioni di utilizzo del servizio Paint It Black. 

In caso di ulteriori domande sulle nostre politiche, è possibile contattarci all’indirizzo info@paintitblack.it

Espressioni di odio e molestie

Non autorizziamo le campagne che promuovono o esaltano l’odio nei confronti di altre persone in base a età, razza, etnia, nazionalità, sesso, identità di genere, orientamento sessuale, disabilità e religione, tra cui persone, aziende o simboli dedicati all’espressione dell’odio contro questi gruppi. Inoltre, non autorizzeremo le campagne che includono contenuti che prevaricano, attaccano o minacciano soggetti specifici.

Nudità

Non autorizziamo la presenza di materiali pornografici all’interno delle campagne, incluse le rappresentazioni esplicite o estreme di nudità o attività sessuale. È severamente proibito lo sfruttamento e la presenza di minori. Le fotografie di buon gusto, incluse fotografie non pornografiche e artistiche, i personaggi dei cartoni animati nudi o le opere d’arte immaginarie sono ammessi.

Violenza o danneggiamento

Non autorizziamo i contenuti che promuovono o esaltano il danneggiamento o la violenza nei confronti di persone o altro, incluse le campagne vendita a sostegno dell’autolesionismo, l’incitamento ad azioni violente e l’elogio o la venerazione di personaggi o gruppi terroristici. È consentito sensibilizzare o dimostrare sostegno alle vittime di violenza o tragedia umana, purché non venga violato alcun diritto di proprietà intellettuale.

Dichiarazioni ingannevoli

In nessuna campagna sono ammessi contenuti (immagini, titoli, descrizioni o url) falsi o ingannevoli. Le dichiarazioni ingannevoli includono: la rappresentazione errata della propria affiliazione con un individuo o un ente, la presentazione infedele di informazioni sull’origine della produzione di un prodotto o l’identificazione falsa del beneficiario previsto dei profitti della campagna. Non è possibile avviare campagne benefiche senza l’opportuna autorizzazione; l’utente è consapevole di dover rappresentare precisamente la percentuale di ricavi e il destinatario della donazione.

Attività illegali

Non autorizziamo le campagne che promuovono attività illegali. Le attività illegali includono le istruzioni su come compiere azioni illegali o l’incitamento di altre forme di attività illegale. I discorsi o i dibattiti politici su argomenti o eventi illegali sono accettabili.

Proprietà intellettuale

Non autorizziamo le campagne che violano i diritti detenuti da terzi, inclusi nella descrizione, nel titolo e nell’url di una campagna o testi o immagini applicati alle merci in vendita.